Personale docente e seconda attivitá

Post Reply
marco
Posts: 4
Joined: Mon May 21, 2018 12:48 pm

Personale docente e seconda attivitá

Post by marco » Thu Aug 29, 2019 12:05 pm

Secondo la legislazione italiana, chi ha un lavoro full-time nel pubblico non puó avere una seconda attivitá lavorativa (con alcune eccezioni).

In particolare anche nel caso dei docenti non é possibile avere una seconda attivitá lavorativa.
Fa eccezione solo la condizione in cui l'incarico a scuola sia part-time al 50% o meno.
In tal caso a quanto si capisce dalla legislazione é possibile avere una seconda attivitá lavorativa, che non deve essere necessariamente part-time, ma che a discrezione del Dirigente Scolastico sia compatibile in particolare con l'attivitá didattica.
In tal caso, se, ad esempio il docente svolge un'attivitá full-time di 40 ore settimanali, il DS probabilmente non accetterá la richiesta di part-time a scuola (ad esempio a 9h) perché non é compatibile con le attivitá scolastiche.

Sembra dunque che mentre il part-time a scuola é condizione necessaria per poter effettuare un secondo lavoro nel privato, il secondo lavoro non ha limitazioni se non nella discrezione del DS.

Fatte salve queste premesse, valgono poi le altre regole legislative per le quali le due attivitá messe assieme devono comunque superare le 48 ore medie settimanali, devono permettere di avere 1 giorno di riposo settimanale e 11 ore di riposo nell'arco di 24 ore.

Questo é quello che mi pare di aver capito dalle varie legislazioni attualmente in atto.
Pensate sia tutto corretto?

Post Reply